martedì 29 novembre 2016

È nata una nuova corrente artistica: il Dimostrazionismo

Manifesto costitutivo della corrente artistica dimostrazionista


«Se la matematica e la scienza prendessero il posto della religione e della superstizione nelle scuole e nei media, il mondo diventerebbe un luogo più sensato, e la vita più degna di essere vissuta. Che ciascuno porti dunque il suo contributo, grande o piccino, affinché questo succeda, per la maggior gloria dello Spirito Umano». Piergiorgio Odifreddi

Il Dimostrazionismo è una corrente artistica che ha come obiettivo di favorire la comprensione e la diffusione della matematica ad ogni livello della società.

Un'opera d'arte può definirsi dimostrazionista se e solo se sottende l'idea principale legata alla dimostrazione di un teorema o è in grado di suggerire all'intelletto una formula dalla validità generale.

La sinergia tra arte e matematica dà luogo a manufatti di suprema bellezza che possono essere apprezzati anche come oggetti estetici fini a se stessi, prescindendo dal contenuto matematico che essi intendono veicolare.

Ma in realtà, ogni opera dimostrazionista consente di cogliere l'essenza di un risultato matematico in modo diretto, attraverso la visione di un'immagine unita ad un po' di riflessione logico-razionale.

Le realizzazioni dimostrazioniste hanno una chiara valenza didattica e possono essere utilizzate dagli insegnati per rendere le lezioni di matematica più semplici e coinvolgenti.

Un'opera dimostrazionista rappresenta una via d'accesso privilegiata per il Mondo della Matematica.


Perugia lì 
29/11/2016
L'ideatore e fondatore
Mirco Mariucci    


Di seguito, alcuni esempi di opere dimostrazioniste. Siete in grado di cogliere il principio matematico ad esse sotteso?

Pitagora e Mondrian


Pitagora nel castello di Samo